Colombia: cronache di una riforma tradotta in guerriglia

Sono più di cinque milioni le persone scese in piazza a protestare contro il governo colombiano. “Paro nacional” (sciopero nazionale) è lo slogan che risuona nelle strade, dove la tensione sociale si amplifica gradualmente a causa di un’esplosione di fattori che hanno innescato una pericolosa reazione a catena. L’intero paese sembra perdere la sua precaria stabilità … Continua a leggere Colombia: cronache di una riforma tradotta in guerriglia

Lula crescente

È dell’8 marzo la notizia che un giudice della Corte suprema brasiliana ha annullato tutte le condanne inflitte all'ex Presidente Luiz Inacio Lula da Silva dal pool di magistrati di Curitiba titolari dell'inchiesta Lava Jato, la Tangentopoli brasiliana.  Lula torna quindi eleggibile per le presidenziali del 2022. Com’è stata accolta la notizia nel mondo? Partiamo dai quotidiani … Continua a leggere Lula crescente

Allarme CoVid-19 in Venezuela: un problema secondario

Nonostante le misure preventive adottate dalla maggior parte degli Stati del continente latino-americano, la pandemia da Covid-19 continua a mietere vittime e il bilancio dei contagi è in costante aumento. Carissa F. Etienne, direttrice dell’Ufficio Panamericano dell’OMS, sottolinea una crescente preoccupazione per la situazione in America Latina.  Ad oggi il Brasile è il Paese più colpito del … Continua a leggere Allarme CoVid-19 in Venezuela: un problema secondario

Kaypò: gli effetti del Covid-19 e di Bolsonaro

Raoni Metuktire è il capo del popolo “Mebêngôkre: il popolo che venne dall’acqua”, conosciuti con il nome di Kayopò. Si tratta di un popolo di indigeni situati in Brasile, nell’area che si estende tra gli stati di Parà e Mato Grosso, a sud del Rio delle Amazzoni e lungo il fiume Xingu. Gli stessi corsi … Continua a leggere Kaypò: gli effetti del Covid-19 e di Bolsonaro