OMS: TEDROS ADHANOM E LA CINA.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità è l’agenzia specializzata per le questioni sanitarie delle Nazioni Unite fondata il 22 luglio 1946 ed entrata ufficialmente in vigore il 7 aprile 1948, ha sede a Ginevra e vi aderiscono 194 stati. L’OMS ha una costituzione che spiega chiaramente quali sono gli obiettivi da essa perseguiti: “il raggiungimento, da parte … Continua a leggere OMS: TEDROS ADHANOM E LA CINA.

Putin spegne le candeline del suo 20esimo anno al potere. Ripercorriamo insieme le tappe.

Il 7 maggio del 2000 Vladimir Vladimirovič Putin firma il suo primo mandato, dopo aver vinto le sue prime elezioni presidenziali il 26 marzo 2000.  Alternandosi abilmente tra il ruolo di Presidente e Primo Ministro - in quanto i limiti costituzionali impediscono un terzo mandato consecutivo come Presidente - oggi sono 20 anni che governa … Continua a leggere Putin spegne le candeline del suo 20esimo anno al potere. Ripercorriamo insieme le tappe.

Uzbekistan: le mille e una contraddizione

Le repubbliche dell’Asia Centrale figlie dell’URSS continuano a risultare misteriose ai nostri occhi. Se state cercando un posto dove possono coesistere una solida economia di mercato e la credenza che dei fumi magici possano tenere lontano il Covid-19, la risposta è nell’Uzbekistan. Asianews.it riferisce che la popolazione uzbeka associ i pochi contagi (poco più di … Continua a leggere Uzbekistan: le mille e una contraddizione

Il Turkmenistan e la parola proibita.

Da un Paese al momento 179esimo classificato secondo l’indice mondiale sulla libertà di stampa (su 180 nazioni censite – a breve distanza dalla Nord Corea) ci si può aspettare ogni cosa, persino che abbia proibito l’uso e la diffusione della parola Coronavirus. Il 31 marzo e il 1° aprile, diversi media occidentali hanno diffuso la … Continua a leggere Il Turkmenistan e la parola proibita.

Tagikistan: viaggio ai confini del Covid-19.

Mentre il nostro cervello è bombardato incessantemente con termini come lockdown, restrizioni, limitazioni, c’è una parte del mondo che sta cercando di conservare quanta più normalità possibile.Le ex repubbliche socialiste sovietiche dell’Asia Centrale, in piena contrapposizione con quanto sta accadendo nel mondo occidentale, minimizzano il problema, preferendo la tranquillità della popolazione alla sicurezza. Emblematico il caso del Tagikistan, … Continua a leggere Tagikistan: viaggio ai confini del Covid-19.