Crew Dragon: appuntamento con la storia.

La Crew Dragon, navetta della compagnia Space X di Elon Musk, è un razzo americano che permette il lancio di astronauti dal suolo americano nello spazio. In questo caso, si tratta di due astronauti americani della NASA: Douglas Hurley e Robert Behnken. Il 30 maggio sarà il giorno che gli USA aspettano da nove anni, destinato a segnare la fine del monopolio russo nel trasporto di astronauti verso la Stazione spaziale. Per la prima volta dalla fine del programma Shuttle, infatti, gli Usa avrebbero riportato astronauti in orbita dal suolo americano.

Il progetto vorrebbe inaugurare l’era dei voli privati con equipaggio, per spingere la crescita di un’economia nell’orbita bassa terrestre. Tutto ciò con il benestare della Casa Bianca, in quanto nasce per un’idea più che futuristica di Trump: quella di portare un giorno milioni di persone a vivere su Marte.

Il lancio sarebbe dovuto avvenire in realtà mercoledì 27 maggio, ma il cielo non è stato d’aiuto. La Crew Dragon è stata costretta a rinviare la missione a causa dei valori fuori dalla norma dei campi elettrici in superficie, formazioni di cumulonembo sulla zona del lancio e pericolo di fulmini. Fino all’ultimo momento si è atteso un miglioramento delle condizioni meteo, nella speranza che si aprisse una cosiddetta ‘finestra istantanea’ di lancio. Questo non è accaduto e, di conseguenza, bisognerà attendere fino alle 21.22 (ora italiana) di sabato 30 maggio.

La navetta Crew Dragon partirà con il razzo americano Falcon 9 dallo storico complesso di lancio 39A, costruito per le missioni Apollo e usato anche per gli Space Shuttle, come ha ricordato il direttore del Kennedy Space Center, Bob Cabana. Il Falcon 9 è composto da due stadi, entrambi spinti da motori Merlin a ossigeno liquido e RP-1 (un tipo di kerosene), inoltre il primo stadio è progettato per essere riutilizzato. 

I due astronauti americani Douglas Hurley e Robert Behnken saranno i veri protagonisti della missione, e non a caso indosseranno delle tute spaziali disegnate dal costumista dei supereroi hollywoodiani Jose Fernandez. Secondo Bridenstine, anche i due astronauti “sono degli eroi, eroi americani, pronti a gettare le fondamenta per una nuova era del volo umano nello spazio”.

Il lancio della Crew Dragon avverrà, salvo ulteriori rinvii, sabato 30 maggio, alle 15:22 di Washington. In Italia, invece, saranno le 21:22. Sarà possibile seguire il lancio sulla diretta Twitter con l’hashtag #LaunchAmerica o su www.nasa.gov.com

Foto: sito ufficiale NASA

Un pensiero riguardo “Crew Dragon: appuntamento con la storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...